Ecco la guida efficace che ti spiega come fare screenshot su Windows o meglio, ti spiego come catturare screenshot da tutte le versioni dei sistemi operativi Windows. Ma procediamo per passi e cerchiamo di capire meglio cos’è lo Screenshot. Devi sapere che eseguire screenshot significa letteralmente fare uno scatto fotografico. Lo scatto, in questo particolare caso, riguarda lo schermo del tuo computer, del tuo smartphone o tablet. Infatti eseguendo uno screenshot, catturi in un’unica immagine ciò che stai osservando sul tuo dispositivo.

Fare Screenshot è una tecnica che si utilizza da molti anni e, personalmente l’ho sempre trovata molto utile. Attraverso questa funzione riesci a fermare l’istante che se ne sta già andando. Immagina quei momenti in cui vorresti bloccare lo schermo del tuo dispositivo per far vedere al tuo amico proprio quell’attimo dove è accaduto ciò che desideravi e ti ritrovi a dire:

Nooooo! È già passato!

Proprio così. Cogliere l’attimo non è affatto così facile come sembra e, se sei qui, sai benissimo di cosa parlo. Allora, se l’istante ti è scappato ed è già passato, non ti resta che attendere la ripetizione di quell’evento per fare qualcosa che spesso è legato a un’emozione. Io credo si tratti proprio di Emozioni.

Se tu riuscissi a condividere quella frazione di secondo, sono sicuro che qualcuno si sarebbe divertito insieme a te o sareste stai entusiasti o ancora addirittura esterrefatti. È tutto un attimo e, tutto il resto non conta!

Screenshot nell’informatica

Se lo screenshot è un istante, l’informatica è l’infinito.

La stragrande maggioranza di queste azioni avviene nell’ambito informatico, quando utilizzi un dispositivo tecnologico come un computer, smartphone o tablet.

Se vuoi sapere come fotografare lo schermo del tuo smartphone, leggi le guide che trovi in questo blog Come Fare Screenshot con Android e Come Fare Screenshot con iPhone

Qui ti trovi nel più vasto oceano di informazioni che scivolavo via su una corrente di lettere, immagini, video e audio. Un flusso che non si ferma mai e nel quale tu, a volte, vorresti fermare il tempo.

Eccoti a disposizione la funzione che più al mondo desideri in quegli attimi: lo Screenshot.

Di seguito ti illustro le tecniche per capire come fare screenshot su Windows, il sistema operativo più utilizzato e lo farò partendo dall’ultima versione resa disponibile da Microsoft.

Probabilmente hai proprio questa versione e, se non ce l’hai ancora, ti consiglio di aggiornare il tuo sistema perché è forse la miglior versione sviluppata.

Come fare Screenshot Windows 10

Se stai usando il nuovo sistema operativo di casa Microsoft, oltre ad esserti accorto che è di gran lunga migliore rispetto al suo predecessore :), potresti trovarti nella situazione in cui vorresti catturare l’immagine dello schermo.

In questo caso puoi subito procedere a fare lo screenshot in diversi modi:

  • screenshot automaticamente salvato come file immagine
  • screenshot di tutto il desktop senza salvataggio del file immagine
  • screenshot dell’applicazione selezionata senza salvataggio del file immagine

Tre modi per ottenere lo screenshot che ti è più utile.

Come Fare screenshot con Windows 10 (Modalità 1)

La prima modalità ti consente di catturare l’immagine del desktop del tuo computer con Windows 10.

È un modo efficace qualora tu voglia eseguire uno scatto senza preoccuparti di salvarlo, perché viene automaticamente salvato da Windows.

Premi contemporaneamente sulla tastiera il tasto “Windows” e “Stamp”.

combinazione tasti screenshot windows 10 e windows 8

Lo schermo si oscurerà per un attimo. Questo è il sistema che usa Windows per farti capire che l’operazione è stata eseguita: lo scatto è stato fatto!

In questo modo, trovi tutti i tuoi screenshot depositati in una cartella che Windows ha creato e destinato a questo tipo di contenuti.

La cartella è facilmente accessibile, poiché è localizzata nell’archivio immagini dell’utente che sta utilizzando il PC. Il nome è omonimo alla funzione che hai appena eseguito: “Screenshot“.

screenshot su windows 10 con tasto windows

All’interno trovi tutti gli scatti che hai fatto e ognuno ha il nome di “Screenshot” più “( numero progressivo )”. Se ad esempio hai catturato due volte il desktop, troverai due file.

Il primo con il nome “Screenshot”, il secondo con il nome “Screenshot (2)”.

Ognuno di questi file è un’immagine in formato JPG compatibile con tutti i sistemi.

Come Fare screenshot con Windows 10 (Modalità 2)

Il secondo modo in cui puoi decidere di eseguire uno screenshot è premere semplicemente un tasto sulla tua tastiera.

L’operazione è velocissima se pensi che tutto accade eseguendo un’unica pressione sulla tastiera.

Premi il tasto “Stamp”

fare screenshot solo con tasto stamp windows 10 windows 8

Così facendo, lo screenshot viene eseguito ma, il file non viene salvato fisicamente in nessun posto. Semplicemente viene immagazzinato nella memoria temporanea / volatile del tuo computer: la RAM.

In pratica, è la stessa azione che compi quando fai un “copia e incolla”.

Proprio per questo motivo devi fare più attenzione poiché, quando copi una porzione di testo o esegui la funzione screenshot in questo modo, non puoi copiare altro.

Se lo fai, se copi qualcos’altro o crei un altro screenshot, perdi automaticamente ciò che era stato memorizzato precedentemente.

Allora ti invito a fare attenzione! Quando catturi il desktop premendo “Stamp” sulla tastiera, apri subito il software di cui necessiti (foto ritocco) e incolla lo screenshot.

Puoi incollare velocemente il contenuto catturato con la combinazione di tasti CTRL + V oppure solitamente aprendo il menù “Modifica” del software e scegliere “Incolla”.

incollare screenshot su paint windows

Come Fare screenshot con Windows 10 (Modalità 3)

L’ultimo metodo che ti è concesso da Windows 8 e Windows 10 per screenshottare è “la modalità esperto” ;). Questo è più mirato e ti porta dritto a ciò che vuoi in molte occasioni.

Nelle modalità 1 e 2 esegui la cattura dell’intero desktop. Vieni memorizzata un’immagine con tutto ciò che è aperto, magari un’applicazione sopra l’altra e forse, anche qualcosa che non avresti voluto.

A me è capitato spessissimo, fino a quando non ho iniziato ad utilizzare la combinazione di tasti per fare screenshot più attenti.

Se vuoi catturare solo l’immagine dell’applicativo che hai in sovrimpressione (finestra di programma sopra a tutti gli altri) devi fare così:

Premi in contemporanea il tasto “Alt” e “Stamp”

fare screenshot con tasto alt e stamp windows 8 e windows 10

Anche qui devi subito incollare lo screenshot nel software che ti consente di manipolare l’immagine memorizzata, poiché depositata nella RAM come nella modalità 2.

Come fare Screenshot su Windows 8

Come ti ho spiegato ci sono diverse situazioni in cui potresti avere necessità di realizzare screenshots. Anche Windows 8 include la funzione per eseguirli rapidamente.

Come Fare screenshot con Windows 8 (Modalità 1)

Se ciò che ti interessa è catturare tutto ciò che vedi sul tuo desktop utilizza la combinazione predisposta dal sistema operativo:

Premi contemporaneamente il tasto “WINDOWS” e il tasto “Stamp | R. Sist”.

Così facendo hai salvato direttamente un file immagine nella cartella Immagini dell’utente con cui hai eseguito l’accesso a Windows.

Più precisamente, puoi trovare il file screenshot che hai appena realizzato nella cartella Screenshots all’interno della cartella Immagini.

Ricorda che, ogni volta in cui esegui questa combinazione di tasti, verrà salvato un file immagine della stessa cartella. Nessuno di questi verrà sovrascritto.

Questo accade perché Microsoft ha pensato bene di assegnare un nome univoco ad ogni file screenshot ma, aggiungendo una numerazione progressiva.

Quindi puoi stare tranquillo e creare quanti screenshots vuoi. È particolarmente utile come funzione perché eviti di interrompere ogni volta le azioni di cattura schermo per incollare ciò che hai acquisito.

Come Fare screenshot con Windows 8 (Modalità 2)

Puoi eseguire un’operazione premendo molto simile premendo solamente il tasto “Stamp | R. Sist”.

Esiste però una sostanziale differenza e riguarda il salvataggio del file. In questo caso infatti, puoi memorizzare lo screenshot ma, non viene automaticamente salvato.

Acquisire screenshots in questo modo comporta un’azione successiva sequenziale:

  • premi il tasto “Stamp | R. Sist”
  • apri programma su cui inserire lo screenshot (paint, photoshop o altri)
  • incolla screenshot 

Come dicevo, l’immagine acquisita rimane memorizzata fino a quanto non esegui un’altra operazione simile. Per questo motivo è necessario incollarla quanto prima, onde evitare di perderla.

Come Fare screenshot con Windows 8 (Modalità 3)

Se non ti interessa acquisire lo schermo intero ma, solo una piccola parte di esso, come la finestra su cui stai lavorando:

Premi contemporaneamente il tasto “Alt” sulla tastiera insieme al tasto “Stamp | R. Sist”.

In alcune tastiere potresti trovare la scritta “Print” anziché “Stamp | R. Sist”.

Appena compiuta la combinazione di tasti, viene memorizzato lo screenshot della finestra (programma, cartella o qualsiasi altra cosa) con cui avevi interagito l’ultima volta.

Per interazione intendo anche un semplice click per portarla in primo piano.

Screenshot con lo strumento di cattura

Windows ha sviluppato un software appositamente per per questo tipo di operazioni. Si chiama “Strumento di Cattura” ed esegue le stesse operazioni che ti ho descritto poco fa.

Potrebbe interessarti la guida più approfondita per capire come fare screenshot con Strumento di cattura di Windows, al fine di avere piena visione delle operazione di acquisizione immagini.

Altri modi per fare Screenshot

Molti sviluppatori di software si sono messi all’opera per rendere sempre più semplice azioni di questo tipo e hanno realizzato utility molte utility che possono essere scaricate e installate su computer.

Altri hanno sviluppato estensioni per i migliori browser come Chorme e Firefox.

Queste ultime vengo installate estendendo le funzionalità del navigatore stesso e hanno funzionalità ottimizzate per l’acquisizione di materiale derivante dal web come le pagine HTML.

Ne esistono di gratuiti, a pagamento e in prova gratuita per un periodo di tempo.

La differenza sta nelle opzioni che mettono a disposizione e ti invito a leggere Programmi per Catturare schermo dove ti illustro i software gratuiti per fare screenshot.

Conclusione

Chi non ha mai avuto necessità di catturare lo schermo del computer? Sicuramente qualcuno c’è ma, da oggi ha tutti gli strumenti a disposizione per fare, quantomeno, una prova.

Queste combinazioni di tasti sono veloci ed efficaci per ottenere un eccellente risultato in merito a ciò che ti aspetti dal tuo computer e qui ne avuto prova.

Ti ho spiegato come fare screenshot con Windows 10 e Windows 8, le scorciatoie per salvare direttamente il file immagine in una cartella e come catturare lo schermo per incollarlo subito in un altro programma.

Leggi le guide che ti ho indicato durante la stesura, ti possono chiarire molti interessanti aspetti sull’argomento.

Prima di salutarti ti invito a condividere questa guida perché diventi utile a persone che conosci e che non sanno ancora come fare screenshot con Windows. Ciao.