Sai perché Gmail è il più famoso e utilizzato servizio di posta elettronica gratis? Con questo servizio accedi subito alla tua email e alle app del mondo Google! È il servizio web mail di Google, attualmente più utilizzato al mondo. Rispetto agli altri servizi di posta è divenuto così popolare grazie alle sue particolari caratteristiche, che sin dalla sua uscita nel 2009, ha incuriosito molti utenti della rete.

Ecco la guida completa in cui ti spiego Come Funziona Gmail dalla creazione dell’account, alla descrizione delle numerose caratteristiche che lo contraddistinguono e che ti facilitano la vita. È importante che tu sia a conoscenza del fatto che Google ha da poco rilasciato una nuova studiata per semplificare la gestione della posta e degli eventi, si chiama InBox by Gmail.

Caratteristiche

  • Ha un’interfaccia fluida, semplice e intuitiva. Piacevole da usare per scrivere messaggi di posta elettronica, davvero immediata la lettura delle mail, l’archiviazione o eliminazione, grazie alle schede personalizzabili che ti permettono di vedere tutto quello che ti interessa, subito.
  • Grande spazio di archiviazione:15 GB di spazio di archiviazione gratuito per la posta, Google Drive e Google Foto. In questo modo non devi più eliminare le email per risparmiare spazio.
  • L’account può essere utilizzato per accedere a molteplici servizi di Google. Quindi con l’attivazione di un account Gmail, hai un unico account che ti permette di sfruttare il meglio di Google con un’unica username e password.
  •  Alcune funzioni, come Google Docs e Calendar, possono essere utilizzate direttamente in questo servizio, amplificando così la propria produttività.
  • Con l’ausilio di Google Apps, può essere utilizzato direttamente con il proprio dominio;
  • Essendo un servizio offerto da Google, ha un motore di ricerca integrato che ti permette di eseguire ricerche strutturate.
  • È compatibile con la stragrande maggioranza dei dispositivi, smartphone e tablet inclusi.
  • Chatti, effettui chiamate o video-chiamate, mentre utilizzi la tua posta.

Account Google

Un account Google e un account Gmail non sono necessariamente la stessa cosa.

Se crei un account Google, utilizzando un servizio di posta elettronica diverso, ossia diverso da nome-cognome@gmail.com, crei semplicemente un account in grado di accedere solo ad alcuni servizi di Google.

Se crei invece un account Gmail, quest’ultimo diventa automaticamente un account Google a tutti gli effetti.

Ti ricordo che con questo account puoi inoltre accedere al social network Google+ e Si pronuncia Google Plus.

In questo modo hai uno username e una password unica per accedere a tutti i servizi di Google.

Come Creare un Account Gmail

Per creare un account Gmail devi avere o creare un account Google. È completamente gratuito e per farlo devi andare dal tuo browser sulla pagina web di Google dedicata alla creazione dell’ account.

pagina account google

Nella finestra di dialogo che appare a destra, riempi tutti i campi del modulo.

Ti viene richiesto di inserire un numero di telefono o un indirizzo mail alternativo per permetterti di recuperare il tuo account in caso di perdita della password o problemi che possono comprometterlo.

Ti consiglio di farlo. La memoria, a volte tradisce.

Scegli il tuo nome utente, crea la password e clicca su Passaggio successivo per completare la registrazione e visualizzare l’home del tuo account.

Se è la prima volta che accedi, Google ti dà il benvenuto informandoti che con l’account che hai appena creato, puoi accedere a tutto l’universo Google per utilizzare tutte le tue app come ad esempio le utilissime Google Foto e Google drive.

pagina benvenuto account gmail

Una pagina di introduzione ti mostra ora una panoramica di Come usare Gmail e le sue caratteristiche principali.

pagina introduzione gmail

Una volta creato il tuo account Google, accedi a Gmail da qualsiasi dispositivo computer, tablet o smartphone, inserendo le tue credenziali: indirizzo mail e password e accedi.

Il tuo account ora è attivo e puoi utilizzare i dati di accesso per usare tutti i servizi associati.

Con Gmail accedi anche a:

  • Google Analytics – per monitorare i visitatori del tuo sito web;
  • Blogger – per creare, gratuitamente, un tuo blog personale;
  • Google Calendar – Un calendario che puoi gestire ed utilizzare direttamente;
  • Google Docs – un editor di documenti online integrato, che puoi utilizzare come valida alternativa a Word di Microsoft Office;
  • YouTube – il portale di video-streaming che non ha bisogno di presentazioni;
  • Google Sites – per creare siti web e wiki;
  • Google Dashboard – una pagina che include tutti i servizi di Google.

In questa sezione introduttiva ti viene spiegato anche come abbellirlo con la selezione del tema che ritieni più adatto.

Per questo ti indico subito come cambiare tema alla tua pagina di gestione posta elettronica.

Ti basta infatti cliccare sul tasto ingranaggio per selezionare la voce impostazioni.

Dal menù orizzontale scegli la voce Temi e Imposta tema.

impostazioni gmail

Ora osserva le immagine proposte e scegli quella che diventerà il background (immagine di fondo) del tuo mail manager preferito.

Come ho scritto, il tema non è altro che un’immagine di fondo per rendere più accattivante la pagina.

impostare tema gmail

Ti sarai accorto infatti che, in basso a destra, puoi scegliere le tue foto dal pulsante Le mie foto.

 

impostare tema con tue foto su gmail

È facile intuire ciò che ti è consentito fare:

  • In primo piano – selezionare un’immagine proposta do Google
  • Le mie foto – selezionare una foto caricata sul tuo account Google Foto o Google Drive
  • Carica una foto – scegli tu la foto da inserire dal tuo computer
  • Incolla un URL – copia e incolla l’indirizzo internet di un’immagine che hai scelto dal web
  • Seleziona recenti – seleziona un’immagine utilizzata di recente

Ora clicca su Salva per vedere come appare il tuo nuovo tema grafico.

Sempre dalla sezione introduttiva, ti viene ricordato che puoi usare il servizio su qualsiasi dispositivo come smartphone, tablet, PC di ogni sistema operativo.

In questa immagine vedi subito come appare su un dispositivo mobile.

utilizza gmail su qualsiasi dispositivo

Ci siamo, il tuo account Gmail è pronto all’uso ed ecco com’è la prima volta che accedi:

primo accesso com'è gmail

Leggi attentamente le mail inviate dal team di Google.

Fra queste, una molto importante è quella che ti spiega come importare i contatti e la posta da un vecchio account.

Contatti

Cliccando sulla scritta di colore rosso Gmail si apre il menu contenente l’accesso ai tuoi contatti e attività.

I Contatti sono tutte le persone che hai inserito nella rubrica dal browser o dai tuoi dispositivi mobili associati allo stesso account Google e di cui viene eseguito il backup.

Alcuni di questi nominatavi potrebbero contenere solo il numero di telefono oppure solo l’indirizzo email.

Ciò dipende dalla natura del salvataggio.

Posta in arrivo

Sebbene la maggior parte delle funzioni per l’invio delle mail su Gmail siano simili ad altri servizi di posta elettronica, è comunque doveroso raccomandarti di dedicare un po’ di tempo all’interfaccia principale.

E’ dove risiedono tutte le mail ricevute, comprese le risposte alle mail che hai precedentemente inoltrato.

La gestione delle conversazioni tra due o più persone è ottimale, vengono unificate e rendendo così più fluida e facile la loro lettura.

Altre interessanti guide sui servizi email:

  1. Come Funziona Libero Mail
  2. Come Configurare Libero Mail su Android
  3. Come Configurare Libero Mail su iPhone
  4. Come Funziona TIM Mail

Scrivere mail con Gmail (nuovo messaggio)

Cliccando sul pulsante rosso “scrivi”, apri la finestra adibita alla scrittura di un nuovo messaggio.

Nel campo a destra della lettera “A” puoi immettere l’indirizzo completo del destinatario o, in alternativa, puoi inserire solo le prime lettere per cliccare sul destinatario proposto dal servizio, fra quelli presenti nei tuoi contatti.

Cliccando sulla lettera “A”, invece, aprirai l’elenco dei tuoi contatti e scegli tutti quelli ai quali vuoi recapitare il tuo messaggio.

Tutti gli utenti inseriti nel campo A sono diretti destinatari del messaggio allo stesso modo e per importanza.

Quando la mail sarà recapitata, ognuno di questi vedrà in chiaro chi sono gli altri destinatari.

Cc e Ccn

Sono campi che ospitano persone che non sono direttamente interessate al contenuto della mail ma, che riteniamo opportuno mettere a conoscenza.

Utilizza la funzione Cc (Copia Conoscenza/Carbone) e Ccn (Copia Conoscenza/Carbone Nascosta) per inserire individui a cui vuoi inviare il messaggio per conoscenza.

Gli indirizzi mail che inserisci con la funzione Cc, sono visibili a tutti i destinatari inseriti nel campo A e agli utenti inseriti in Cc.

Puoi utilizzare il campo Ccn per inserire indirizzi mail ai quali inviare una copia nascosta.

In questo modo, il diretto/i destinatario/i del campo A, vede solo gli indirizzi posti nel medesimo campo A e Cc.

Oggetto

Non dimenticare di inserire il motivo per cui stai scrivendo il messaggio. Sii conciso e indica chiaramente il succo del contenuto.

creare nuovo messaggio gmail

Allegati

Sotto al campo dove inserisci il corpo del messaggio, dove è presente lo strumento di formattazione del testo e il pulsante per inviare, trovi altri tools che ti consentono di eseguire importanti azioni.

Fra questi c’è l’icona “graffetta” per allegare un documento dal tuo dispositivo.  Puoi allegare qualsiasi tipo di file come documenti word, excell, documenti compressi etc.

A fianco trovi l’icona di Google Drive per inserire nella mail un documento contenuto nel tuo spazio di archiviazione cloud, oppure ancora, una foto dal tuo account di Google Foto.

Le successive ultime due icone vicine, rappresentano rispettivamente l’inserimento di un link o un emoji (simpatici adesivi) nel corpo della mail.

barra-strumenti-messaggio-gmail

A destra infine, la scritta Salvato indica che è stata registrata una bozza del messaggio che, tuttavia puoi eliminare cliccando sull’icona cestino.

La freccetta rivolta verso il basso apre un utile menù per la stampa, l’associazione di un etichetta, controllo ortografico e altro.

Bozze

Mentre stai componendo un nuovo messaggio, ad intervallo di tempo regolari, viene salvata una copia collocandola nella sezione Bozze.

Qui trovi tutti i messaggi in attesa di revisione.

Se ritieni opportuno eseguire tu stesso il salvataggio del messaggio, clicca su Salva ora nella finestra di composizione di un nuovo messaggio.

In entrambe i casi puoi accedere alle tue bozze per continuare ciò che avevi iniziato.

Quando invierai il messaggio, invece, questo verrà spostato automaticamente dalla cartella Bozze alla cartella Posta inviata.

La sezione Bozze è raggiungibile cliccando sulla scritta “Bozze” del menù posto a sinistra della pagina.

menu gmail

Posta inviata

Aprendo questa finestra trovi facilmente tutti i tuoi messaggi inviati.

Speciali e importanti Tag

In queste due categorie, grazie agli algoritmi per identificare i messaggi in entrata, inserisce tutti i messaggi che ritiene appunto “speciali” o “importanti“.

Questi messaggi sono contrassegnati dal simbolo stella.

Le Stelle, servono proprio per ricordarti le mail alle quali prestare più attenzione. Tutte le mail che contengono una stella, inoltre, saranno visibili nella categoria “Speciali“.

Potrebbe interessarti anche la guida: Cancellare tutte le mail da Gmail.

Cerchie

Grazie alle cosiddette cerchie è possibile raggruppare una serie di contatti e denominarli a proprio piacimento.

Ad esempio, vengono proposte quattro cerchie di base: Amici, Famiglia, Conoscenti e Persone che seguo.

Nulla toglie che tu possa creare quante più cerchie ritieni opportuno. È importante sapere che Google collega le cerchie di questo servizio a Google Plus.

Qualora quindi, tu abbia creato delle cerchie sul social network Google+, nelle quali hai inserito degli utenti che segui, le mail che ricevi da questi ultimi verranno collocate nelle cerchie.

Altro

Il pulsante “Altro” include una serie di opzioni, come la tua cartella “Spam” e il “Cestino”.

Cestino

Contiene tutti i messaggi che hai deciso di eliminare.

Quando elimini una mail, il messaggio viene spostato all’interno di questa cartella per darti la possibilità di ripristinarla.

Lo Spam secondo Google

Questo servizio di posta elettronica svolge un’ottimo lavoro anche in termini di sicurezza.

Elimina infatti, dalla posta in arrivo, tutte le email che ritiene dannose poiché potrebbero contenere virus o tentativi di phishing.

Altri messaggi ritenuti spam possono essere mail con contenuti pubblicitari inviati con alta frequenza da mittenti sconosciuti.

Double Opt-In

Un esempio possono essere le mail ricevute da aziende che non hanno ricevuto il tuo esplicito consenso di partecipazione alla loro mailing list.

Google infatti esegue sistematicamente controlli di “Double Opt-In”.

Per avere certezza che i messaggi ricevuti siano considerati attendibili, è necessario avere intrapreso una comunicazione a due step: una sorta di “botta e risposta”.

Ricordi quando, ad esempio, hai voluto iscriverti ad una mailing list di un sito di tuo interesse?

In quel caso, dopo aver inserito la tua mail, ti è stato richiesto di confermare un link dello stesso sito, ricevuto sulla tua casella di posta elettronica.

Questo è un sistema Opt-In che certifica, in un certo senso, la vera volontà di iscrizione al servizio da parte della persona che lo ha eseguito.

Ecco perché, a volte potrebbe capitarti di ricevere mail di persone o aziende che conosci bene, direttamente nella cartella spam.

Il motivo è che non vi è ancora stata comunicazione tra di voi.

È quindi necessario che tu rimuova il messaggio dallo spam indicando che si tratta di una mail desiderata da destinare alla posta in arrivo.

Oltre a visualizzare lo spam Gmail, puoi facilmente contrassegnare una nuova mail come spam cliccando sul pulsante “segnala come spam”.

Così facendo, non solo eliminerai la mail dalla cartella principale, ma aiuterai il servizio in un secondo momento ad identificare nuovo spam in arrivo.

Ripristinare un messaggio dallo Spam

Per indicare che non si tratta di spam, ti basta fare un click con il tasto destro del mouse e seleziona la voce “Non spam”.

Una funzione molto pratica è quella che ti permette di trascinare le mail nelle varie categorie.

Importare contatti da un altro account di posta elettronica

Se stai facendo il salto da un altro account di posta elettronica come, ad esempio, Yahoo Mail, puoi trasferire facilmente i tuoi vecchi contatti.

Per importarli sul tuo account Gmail ti basta cliccare sul simbolo dell’ingranaggio nell’angolo in alto a destra del tuo account e cliccare sulla voce “Impostazioni di posta”.

Successivamente, devi aprire la scheda “Account e Importazione” per poi proseguire con la procedura guidata per l’impostazione dei vecchi contatti.

La gestione della posta

Col passare del tempo, potrai ricevere migliaia di messaggi di posta elettronica e gestire la tua casella diverrà un operazione tutt’altro che semplice.

Ecco perché è molto importante che organizzi i tuoi messaggi di posta, in modo da poter ricercare facilmente quelli importanti in un secondo momento.

Di seguito, quindi, sono elencate le caratteristiche più importanti che devi assolutamente prendere in considerazione per gestire al meglio la tua posta:

Contatti

Ci sono diversi modi per aggiungere e organizzare i tuoi contatti. Tuttavia il metodo migliore per gestirli e organizzarli è quello di aprire la scheda “Contatti” presente sotto il logo.

Si apre una nuova scheda interamente dedicata alla gestione dei contatti.

In questa scheda, non solo puoi aggiungere nuovi contatti o rimuovere quelli esistenti, ma anche gestire altri aspetti, come le cerchie e i contatti frequenti.

Etichette: a cosa servono

Le etichette sono un modo più elaborato per organizzare la tua posta.

Grazie ad esse, infatti, puoi catalogare diversi tipi di mail, come ad esempio quelle ricevute da uno stesso mittente, quelle che riguardano il lavoro e così via.

Personalizza le etichette a tuo piacimento, cliccando sulla voce gestisci etichette sotto al pulsante/scritta Altro nella colonna a sinistra.

Nella scheda che si aprirà potrai scegliere quali etichette mostrare e quali nascondere, oppure crearne delle nuove.

Le impostazioni generali

Un ultimo aspetto che devi considerare sono le impostazioni generali, ossia:

Dimensione massima della pagina

determina il numero massimo di messaggi che verranno visualizzati nella pagina principale.

Puoi personalizzare le dimensioni della pagina a seconda della velocità della tua connessione o del tuo computer.

Foto personale

permette di caricare una foto, che sarà visualizzata dai tuoi contatti che utilizzano questo servizio di posta.

Firma

grazie alla firma puoi aggiungere un breve messaggio nella parte bassa di ogni mail.

Alcuni la usano per aggiungere le proprie informazioni di contatto, al fine di non riscriverle ogni volta. Altri, invece, utilizzano la firma per aggiungere frasi divertenti o pensieri personali.

Risponditore

ti permette di aggiungere un messaggio che verrà automaticamente inviato a tutti coloro che ti invieranno della posta. In questo modo, puoi avvisarli ad esempio che risponderai non appena ne avrai la possibilità.

Conclusione

In questa guida ti ho spiegato le funzioni principali per sapere come usare Gmail ed iniziare subito a inviare le tue mail. L’applicazione è molto potente e l’impressione è quella di avere a disposizione un software professionale con innumerevoli funzioni riguardanti soprattutto le impostazioni. Io e il mio prezioso staff, stiamo già sviluppando altre guide che ti illustreranno le caratteristiche avanzate di questo potente manager di posta. Condividi e lascia il tuo commento!